JWR Report: MXGP del Belgio

· 3 tempo di lettura

Compra un cavalletto ProWorks come JWR Yamaha Racing. Clicca qui.

Il Team JWR Yamaha Racing ha effettuato il breve viaggio sulla estenuante pista di Lommel, in Belgio, per la quattordicesima prova del campionato del Mondo FIM di Motocross 2019. Il round è stato la gara di casa di Kevin Strijbos, quindi durante il weekend c'è stata molta attenzione sulla squadra. La grafica accattivante sulla sua YZ450F ha attirato anche i fan.

Strijbos ha usato il primo giorno di gare per mettersi a proprio agio sulla sabbia che consuma energia, quindi ha usato quelle informazioni nella prima manche della domenica. Usando la potenza della sua YZ450F, è schizzato fuori dal cancello e ha terminato il giro di apertura in ottava posizione. Strijbos ha mantenuto quella posizione abbastanza comodamente per un po' di tempo, ma alla fine ha raggiunto la bandiera a scacchi in tredicesima posizione. Quattro miseri secondi lo hanno separato dal pilota undicesimo, quindi c'era sicuramente spazio per ottenere di più nel secondo incontro.

Una partenza mediocre lo ha trattenuto nella seconda gara e di conseguenza ha tagliato la bandiera a scacchi in diciannovesima posizione. I due punti segnati lo hanno lasciato al sedicesimo posto assoluto e ora è salito al ventunesimo posto in classifica. Una posizione all'interno dei primi diciotto anni è facilmente raggiungibile, quindi c'è molto da vedere nelle ultime quattro gare del Campionato del Mondo FIMdi  Motocross 2019.

Vsevolod Brylyakov non ha avuto molta fortuna sulla sabbia ma ha guidato le gare e ha lavorato duramente. Un diciassettesimo nella prima manche è stato un buon inizio per il fine settimana, ovviamente, poi ha avuto un vantaggio nella seconda manche, ed è stato in un'ottima posizione. Un incidente con un altro pilota lo ha lasciato senza altra scelta se non quella di ritirarsi prematuramente, poiché non era in grado di continuare ad affrontare il circuito accidentato. Si è classificato in ventunesima posizione nella classifica generale, dopo non essere riuscito a finire in gara due.

Il team JWR Yamaha Racing avrà un appuntamento in Svezia il prossimo fine settimana, poiché il campionato nazionale sta andando avanti. Il quindicesimo round del Campionato del Mondo FIM di Motocross 2019 si svolgerà la settimana successiva.

Kevin Strijbos: "Bene, il fine settimana è stato solo una lotta in realtà. Ho iniziato sabato senza sentirmi bene in pista e in moto, ma domenica ho provato a riorganizzarmi. Sono partito bene e ho avuto una buona velocità per i primi quindici minuti, poi ho sentito di aver perso la potenza della moto. La moto stava diventando molto calda e la frizione ha iniziato a slittare, quindi sono tornato al tredicesimo posto. Non ero contento della posizione, ma almeno ho mostrato progressi all'inizio della manche. Nella seconda manche ho ricominciato bene, ma ho commesso un grosso errore al primo giro e ho sentito di aver perso un po' di potenza. Nel complesso, mi aspettavo molto di più e sono deluso dal fine settimana."

Vsevolod Brylyakov: "Questa è stata sicuramente difficile… Nella prima manche di oggi, non sono riuscito a ottenere la velocità o il ritmo e sono riuscito a raggiungere solo il diciassettesimo posto. Nella seconda manche ho fatto una buona partenza e ho iniziato a fare dei buoni giri con una discreta velocità, che mi ha fatto rientrare nella top dodici, ma poi sono stato atterrato da un altro pilota e ho avuto un grosso incidente! Ho cercato di riprendere nuovamente la gara e ottenere alcuni punti, ma ho sofferto un po' di dolore nella parte bassa della schiena e questo stava solo peggiorando da un giro all'altro. Ho deciso di ritirarmi e di non fare nulla di stupido!"

Compra un cavalletto ProWorks come JWR Yamaha Racing. Clicca qui.

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni