Consigli per i manager: MX Fantasy

· 3 tempo di lettura

Gioca a Fantasy MX Manager per vincere i voucher di 24MX. Clicca qui!

Il Gran Premio del Belgio, il quattordicesimo round del Campionato del Mondo FIM di Motocross 2019, sarà una delle più importanti gare dell'anno. Come lo si può affermare con tanta sicurezza prima ancora che le moto siano scese in pista? Bene, la classe regina è davvero aperta ad ogni risultato possibile. Ci sono sette piloti che potrebbero potenzialmente vincere e quindi c'è molto da considerare per il Fantasy MX Manager.

Non sarà di certo sorprendente vedere Tim Gajser, Romain Febvre e Jeremy Seewer in primo piano, dato che è una cosa abbastanza normale in questo momento. Che ne dici di un maestro della sabbia come Max Anstie però? Potrebbe andare oltre un secondo o un terzo e andare dritto in cima al podio della MXGP per la prima volta? A questo punto non è assolutamente fuori questione, soprattutto considerando che alcuni specialisti della sabbia (come Jeffrey Herlings e Antonio Cairoli) sono fuori. È davvero una gara aperta. Tim Gajser è bravo nella sabbia, ma non eccezionale, e lo stesso vale per Romain Febvre. Le scelte di Fantasy MX Manager saranno difficili questo fine settimana.

(ConwayMX)

Anstie è una scelta solida, dato che è stato in forma ultimamente e non è una scommessa a € 400.000. Il sesto posto è ancora un ritorno ragionevole a quel costo e , si potrebbe pensare che  sua conclusione tra i primi cinque sia effettivamente garantita. Tutti gli altri piloti che puntano realisticamente alla vittoria, come Jeremy Seewer o Gautier Paulin, costano molto di più e non hanno la stessa storia di Anstie sulla pista belga.  Potrebbe funzionare bene, anche se Arminas Jasikonis costa anche 400.000 € e potrebbe essere inserito nella stessa categoria di ragazzi che sono incredibilmente veloci nella sabbia.

Jasikonis sembra un rischio maggiore, semplicemente per quello che è successo a Valkenswaard a marzo. Non c'è dubbio che sia stato il pilota più veloce per un solo giro in quel fine settimana, ma brutte partenze e risultati poco regolari in tutte le manche hanno fatto sì che non fosse all'altezza delle aspettative. È pronto per vincere e affrontare la pressione che ne deriva? È un argomento difficile da analizzare e uno che lo rende una scommessa su Fantasy MX Manager, anche se ciò potrebbe ripagare alla grande. Sarebbe davvero sorprendente se la maggioranza dei giocatori preferisse Anstie. Seguire il leader è una cattiva scelta a questo punto della stagione.

(ConwayMX)

Scorri un po' più in basso nell'elenco delle classi principali e Shaun Simpson appare a € 350.000. C'è molto vantaggio con lui, dato che è fenomenale nella sabbia ed è lecito ritenere che sarà tra i primi dieci ogni volta. Potrebbe essere sul podio? Si potrebbe pensare che sia una possibilità, ma poi l'ha minimizzato un po' nel round precedente. Simpson fondamentalmente ha detto che finire quinto o sesto sarebbe buono in un'intervista esclusiva a MX Vice. Anche in questo caso, questo è un grande valore a € 350.000. È difficile non rimanere coinvolti in ciò che un pilota potrebbe potenzialmente ottenere e desiderare a quel prezzo.

Sorprendentemente, tutta la squadra britannica potrebbe essere la strada da percorrere per Fantasy MX Manager al Gran Premio del Belgio questo fine settimana. Shaun Simpson e Max Anstie sono le migliori scelte nella classe regina, inoltre Ben Watson è un'opzione di spicco nella categoria MX2. Ci sono punti interrogativi con Watson, visto che sta venendo fuori da un infortunio, ma il fatto che abbia fatto un paio di giorni di allenamento questa settimana e che non abbia riscontrato alcun problema è incoraggiante. € 350.000 è un ottimo prezzo per un pilota che prospera quando le condizioni peggiorano. Non c'è nessun altro in MX2 che abbia così tanto vantaggio.

(ConwayMX)

Un utente potrebbe avere tre piloti, come i suddetti ragazzi britannici, e poter comunque ambire realisticamente alla vittoria? Questo è un dibattito comune. I primi sei giocatori del Gran Premio della Repubblica Ceca avevano tutti quattro i piloti, mentre il settimo ne aveva tre (Adam Sterry, Henry Jacobi e Romain Febvre). Quel giocatore, Xim Wynant, aveva solo quattro punti in meno del vincitore del round, quindi è possibile fare bene anche con tre piloti. Non c'è assolutamente spazio per errori e ciò causa problemi, soprattutto in una gara che richiede costanza, come la sabbia senza fondo di Lommel.

Un ultimo punto da considerare è che la squadra vincitrice era composta da Jeremy Van Horebeek, Gautier Paulin, Henry Jacobi e Kevin Horgmo. La Honda era in calo come produttore, con la Monster Energy Yamaha Factory Racing nella formazione del team. Il senno di poi è meraviglioso ma, guardando la squadra così disposta ora, non sorprende che Adam Barfoot abbia vinto. Che squadra! Josh Brine, nella posizione di secondo classificato, aveva la stessa squadra, ma si è registrato poco dopo e ha dovuto accontentarsi del secondo posto. Vale la pena essere rapidi.

Gioca a Fantasy MX Manager per vincere i voucher di 24MX. Clicca qui!

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni