Consigli Top: Potere della Mente

· 2 tempo di lettura

Compra occhiali 100% Goggles come Arnaud Tonus. Clicca qui.

Ogni volta che un pilota discute su diversi modi per migliorarsi in pista, c'è molta attenzione all'allenamento e alla tecnica. Ciò non sorprende, ovviamente, perché ci sono molti campi di addestramento che hanno dimostrato di essere efficaci nel corso degli anni. La Baker's Factory in Florida è stata salutata come la migliore del mondo e ogni ragazzo che entra nell'imponente struttura tende a migliorare drasticamente. Cooper Webb, per esempio?

Il punto è che il miglioramento della forma fisica e della tecnica in pista rende, ma c'è un ingrediente che va di pari passo con questo. Cosa potrebbe tutto quel lavoro se la mentalità del suddetto pilota fosse sbagliata? Immagina che Cooper Webb abbia completato il lavoro in fuori stagione, ma non abbia acquisito molta fiducia e si sia messo in dubbio al primo round. Non c'è proprio modo che avrebbe acquisito i risultati che alla fine lo hanno portato al titolo 450SX del Monster Energy Supercross. La mentalità positiva arriva con l'avere fiducia nel suo programma, ammettiamolo, ma non è un dato di fatto.

Qual è il punto di tutto questo? Arnaud Tonus ha fatto passi da gigante nel campionato del Mondo FIM di Motocross 2019 e, dopo il turnaround di Cooper Webb, i media si sono immediatamente affollati sotto la tenda Monster Energy Wilvo Yamaha MXGP per capire cos'è cambiato nel suo programma di allenamento o se al set up della moto siano state apportate modifiche sostanziali. Il fatto che abbia semplicemente dichiarato "Non ho cambiato nulla sulla moto" quando gli è stata posta questa domanda ha detto tutto. Invece ha colto l'occasione per proclamare quanto segue…

"Penso che sia successo qualcosa, ma non sono sicuro di poterne parlare adesso. Ho lavorato molto sulla parte mentale per anni e anni e sembra che abbia capito alcune cose. Ne parlerò, ma non in questo momento, non ho aspettative, obiettivi o cose del genere, mi sto concentrando su quello che sto facendo in questo momento, cercando di godermi il processo e dare tutto ciò che ho. Questa è la mia mentalità."

Anche se Arnaud Tonus ha detto che non vuole dire troppo sui suoi guadagni mentali, quella frase finale dice molto. Forse alleggerire il peso dell'attesa e tutto ciò che lo accompagna, gli ha impedito di pensare troppo a certe situazioni e di rovesciare la testa, riducendo al minimo gli incidenti che si erano verificati durante la sua carriera di atleta professionista? Ci sono molte possibilità in quell'area, ma la speranza è che i corridori di tutti i livelli lo leggeranno e improvvisamente si renderanno conto che controllano il proprio destino. Ogni pilota ha la capacità di migliorare la propria mentalità e quindi godere dei benefici che ne derivano.

Può essere anche una soluzione facile. Arnaud Tonus ha fatto questa svolta mentale tra il Gran Premio della Lombardia, del 12 maggio, e il Gran Premio del Portogallo del 18 maggio. Il fatto che un cambiamento possa essere istantaneo come questo, da realmente l'idea di cosa sia il potere della mente. Tonus è balzato dalla dodicesima posizione in classifica al quarto posto dopo aver fatto questo cambiamento. Cosa c'è di più da dire? Sarà interessante vedere come affronterà la prossima volta che si troverà di fronte a una situazione difficile.

Compra occhiali 100% Goggles come Arnaud Tonus. Clicca qui.

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni