JWR Report: MXGP di Russia

· 2 tempo di lettura

Compra un tappeto premium come quello del team JWR Yamaha Racing. Click here.

La squadra JWR Yamaha Racing, lo scorso weekend, si è recata ad Orlyonok, in Russia, per l'ottavo round del Campionato del Mondo FIM di Motocross del 2019. 37.000 fan hanno invaso il tracciato duro nel tentativo di intravedere il loro eroe di casa, Vsevolod Brylyakov. Brylyakov era desideroso di far bene partendo dalle prove positive che ha registrato negli ultimi mesi.

La prima gara della classe regina ha avuto un inizio positivo per Vsevolod Brylyakov, che ha messo la sua YZ450F tra i primi quindici. Un errore al secondo giro gli ha fatto perdere posizioni, ma si è comunque ripreso, fino a prendere il diciannovesimo posto sotto alla bandiera a scacchi con due punti. La seconda manche ha seguito uno schema simile ma, sfortunatamente, ha passato la bandiera a scacchi ventunesimo mancando di aggiungere altri punti al suo totale in campionato. Un totale di due punti lo ha collocato in ventunesima posizione. Ora è ventitreesimo in classifica dopo l'ottavo di diciotto round.

Kevin Strijbos è stato il pilota meglio piazzato nella squadra JWR Yamaha Racing al Gran Premio di Russia, mentre ha continuato la sua carica nei primi dieci. Un quattordicesimo in gara uno è stato un buon inizio di fine settimana, in quanto solo nove punti lo hanno separato dall'entrare nella top ten, e poi ha proseguito con un sedicesimo nella seconda. Sedicesima è anche la posizione che ha acquisito nella classifica generale. I diciassette punti conquistati lo hanno aiutato a superare il suo compagno di squadra al ventiduesimo posto nella classifica di campionato.

La squadra JWR Yamaha Racing ora rivolgerà la sua attenzione al nono round del campionato del Mondo FIM di Motocross 2019, il Gran Premio della Lettonia, tra pochi giorni. Anton Gole e Tim Edberg si uniranno ai loro compagni di squadra, il che garantirà la massima capacità della squadra.

Kevin Strijbos: "Il fine settimana non è stato poi così male. Mi sentivo abbastanza bene. Nella prima manche ho fatto una buona partenza ed ero in decima posizione, ma all'inizio era abbastanza difficile. Ho preso delle linee sbagliate nei primi giri, ma dopo i primi quattro giri ho trovato il mio ritmo e le cose stavano andando bene. La seconda manche è stata la stessa, ma la mia partenza è stata un po' peggiore. Un quattordicesimo e un sedicesimo vanno bene. Non è bello, ma non è male. Sarebbe potuto essere migliore, ma ero felice di essere lì. Non vedo l'ora che arrivi la Lettonia."

Vsevolod Brylyakov: "Il fine settimana è stato molto duro e frustrante per me. Volevo mostrare qualcosa di eccezionale e rendere felici i fan russi, ma è stato davvero difficile. Stavo provando a scorrere nelle prove libere ma ho avuto un grande incidente e mi sono rimasti dei graffi sul mio corpo. Ho faticato un po' con piccoli dettagli. Non sono molto contento dei miei risultati, ma l'obiettivo principale era lasciare sano la pista per poter guardare avanti alle prossime gare. Continuerò a lavorare per ottenere di più. È stato comunque un grande evento per me con molti fan, amici e familiari. E' stato bello vederli tutti!"

Compra un tappeto premium come quello del team JWR Yamaha Racing. Clicca qui.

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni