Focus: visita allo stabilimento Gaerne

· 2 tempo di lettura

Compra gli stivali da motocross Gaerne SG12 su 24MX. Clicca qui.

Nella nuova serie "dietro le quinte" per 24MX Magazine, abbiamo avuto il piacere di visitare la fabbrica di Gaerne in Italia per portarvi all'interno dell'azienda e mostrare come nascono alcuni dei prodotti utilizzati dai professionisti e dai guerrieri del fine settimana.

Gaerne da oltre cinquanta anni, da quando la società ha iniziato la sua attività nel 1962, ha prodotto stivali artigianali di qualità. Situata vicino a Treviso, in una zona sinonimo di calzatura di qualità, l'azienda italiana continua a utilizzare pellami di altissima qualità e materiali resistenti e durevoli, mentre altri marchi hanno esternalizzato in Cina e in Estremo Oriente la loro produzione. Mentre crescevano negli ultimi 55 anni, quello che non è cambiato in Gaerne è il loro indirizzo. Questo perché credono nella qualità antiquata, una qualità che viene dall'Italia. Facendo il giro della loro fabbrica, è facile anche vederlo. Ogni passo che fanno nel costruire il loro innovativo stivale SG-12 è intrapreso con scrupolosa attenzione ai dettagli, da persone che lavorano per l'azienda per oltre 30 anni.

Lo stivale SG-12 è costituito da 218 pezzi artigianali. Include un sistema Pivot Dual Stage, che è esclusivo di Gaerne.

Gaerne produce circa 400 scarpe al giorno, dagli stivali da motocross alle scarpe da ciclismo per uomo e donna.

Il processo inizia con il taglio di ciascun pannello. La pelle viene prima stampata e poi formata, utilizzando una tecnica tradizionale di fustellatura utilizzata nell'industria della scarpa dalla metà del XIX secolo. Qui vedi il pannello interno del marchio dello stivale SG-12.

Una volta tagliati i pannelli vengono cuciti insieme a mano. Qui vediamo la parte superiore e il pannello frontale che utilizza un tessuto traspirante svizzero chiamato ACRONOS.

Gli stivali vengono poi riscaldati per ammorbidire la pelle, prima di essere collocati in una macchina che stira la tomaia attorno alla forma del piede, dando alla scarpa la sua forma di base.

Le suole interne vengono quindi incollate nello stivale prima che la pelle venga cucita. Il design dell'SG-12 presenta una forma più sottile nella zona delle dita del piede per una migliore sensibilità sulla leva del cambio e sui comandi della moto. L'intera area è avvolta da un nuovo materiale plastico, più leggero e più confortevole.

Una volta che la suola aderisce allo stivale, è tempo di tagliare le parti finali dello stivale.

A questo punto lo stivale e la suola superiori sono in gran parte completi, eccetto per alcuni ritocchi di rifinitura…. In primo luogo, è montato il puntale in acciaio.

Il sistema di protezione anti-torsione è fisso, lasciando installare solo il kit di viti con perno a marchio Gaerne.

A questo punto gli stivali vengono accuratamente puliti e ispezionati prima di montare le cinghie di chiusura. Gli stivali vengono quindi imballati e caricati nei furgoni pronti per essere spediti a un altro cliente felice.

L'atleta Gaerne Malcolm Stewart con gli stivali Fluo Yellow SG-12.

Compra gli stivali da motocross Gaerne SG12 su 24MX. Clicca qui.

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni