Occhio allo Stile: Partenze

· 3 tempo di lettura

Potresti aver visto questo video girare sui social media di recente e, beh, ci ha fatto pensare… Cos'è che rende buona una partenza?!

View this post on Instagram

A post shared by Noah Shue #345 (@noahshue345) on

Siamo onesti, le partenze sono tutto! Che si tratti di una gara locale o del Campionato del Mondo FIM di Motocross, la partenza della tua gara determinerà il tuo weekend! Qui analizziamo quello che fanno alcuni dei migliori piloti del mondo per vedere come riescono ad uscire prima dal cancello e fare loro l'holeshot!

Scelta del Cancello: Iniziamo con la cosa più semplice, la scelta del cancello. Generalmente dovresti scegliere la linea più corta e diretta per arrivare alla prima curva, ma questo ovviamente varierà da una pista all'altra. Sceglierla ti darà più possibilità di essere davanti per fare l'holeshot ed è un'ottima scelta se non sei un buon partente.

Posizione: Appoggiarsi il più vicino possibile al manubrio sulle piste dure, in modo che il peso della parte superiore del corpo sia distribuito sulla parte anteriore della moto, ma per le piste più morbide o sabbiose una posizione più centrata sarà migliore. Un dispositivo per l'holeshot come il X-Trig holeshot device può aiutare in questo caso, perché con questo dispositivo è possibile abbassare la forcella anteriore, migliorare l'equilibrio e migliorare la pressione sulla ruota posteriore!

Tenete entrambi i piedi appoggiati al terreno di fianco alle pedane per bilanciare la moto, in quanto questo impedirà alla moto di saltare lateralmente una volta che l'acceleratore è in azione. Quando sei in posizione dovresti concentrarti sul cancello, alcuni preferiranno guardare il cancello vicino al loro o il perno, ma ti suggerirei di concentrarti sul tuo cancello.

Anche la scelta delle gomme avrà un enorme impatto sulla coppia e sulla velocità in uscita dalla partenza, pneumatici con le pale, come il Pirelli Scorpion ti aiuteranno nelle condizioni più morbide o sabbiose ma si usurerà più velocemente in condizioni di terreno duro. Il Michelin StarCross 5 invece è un grande pneumatico a tutto tondo per condizioni sia morbide che dure.

Frizione: Rilascia la frizione, fino al punto in cui comincia ad attaccare e la moto inizia a muoversi, quindi ruota l'acceleratore e inclinati sulla moto per mantenere l'anteriore bassa. Una frizione che fornisce una sensazione fluida e reattiva è fondamentale per assicurarti di avere quel punto di presa giusto, la leva per la frizione ProTaper Profile W-Hotstart è una delle migliori sul mercato.

Se ti capita di sentire che l'anteriore si solleva prova a usare la frizione per controllarla. Può sembrare naturale rilasciare l'acceleratore, ma questo farà cadere l'anteriore e rimarrai a guardare gli avversari che si dirigono verso la prima curva! Tieni l'acceleratore bloccato e muovi la frizione fino a quando la posizione della moto non è controllata. Tim Gajser ha fatto esattamente questo in Trentino poche settimane fa, quando la prontezza di riflessi lo hanno aiutato a riprendersi da un'impennata ed entrare nella prima curva al terzo posto!

Distribuzione del Peso: La distribuzione del peso è fondamentale. Le opinioni possono differire sulla posizione del pilota dietro il cancello, ma ciò che è chiaro è la necessità di spostare il peso del corpo sulla ruota posteriore per avere trazione dopo che il cancello è caduto. Le condizioni del tracciato determineranno quanto questo sia importante, come il campione del mondo pluripremiato, Antonio Cairoli, ha mostrato a Ottobiano due anni fa, una pista sabbiosa dove la trazione fin dall'inizio può essere difficile.

L'italiano era appeso così lontano dalla sua KTM 450 SX-F che stava guardando attraverso il varco tra il suo manubrio Renthal e il cavo del freno anteriore! Inutile dire che l'holeshot di questa gara è stato suo e che ha continuato vincendo. Nei casi in cui la pista è più appiccicosa, è possibile cavarsela con una distribuzione meno aggressiva sulla ruota posteriore e utilizzare le marce per spostarsi rapidamente e ottenere più velocemente la velocità attraverso la ruota posteriore.

Eccolo qui, tutto quello che devi sapere per uscire dal cancello e inseguire la vittoria! Quali altri suggerimenti hai raccolto nel corso degli anni? Commenta sui nostri canali social-media e tagga @24MX. Ci piacerebbe sapere la tua opinione!

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni